bookland: viggiando tra i libri

amo leggere, è il mio passatempo preferito :) mi piace scrivere recensioni e condividere le mie opinioni

Matched: la scelta

Matched: la scelta  - Ally Condie Qui la recensione completa: http://bookland89.blogspot.com/2011/04/recensione-in-anteprima-matched-di-ally.html

La trama di questo libro, giá ampiamente narrata nell’anteprima, vede la scoperta graduale di un mondo per noi, quasi alieno, in cui gli uomini sono costantemente controllati, sorvegliati e ogni aspetto della vita è rigorosamente organizzato e calcolato attraverso statistiche, tutto ció mirato al raggiungimento della perfezione nella vita umana, a discapito peró del libero arbitrio.
Nessuno è libero di scegliere nulla.
La persona con cui condividere la propria vita ,ad esempio, non viene cercata personalmente in quanto grazie all’Abbinamento tutto questo è superfluo, tutto è calcolato per creare il Perfect Match, la coppia infatti viene scelta grazie alle affinità e alle capacità di procreazione e i due vengono presentati ad un banchetto che avviene durante il diciassettesimo anno di etá di ognuno.
Anche la morte è perfettamente regolata, gli uomini e le donne muoiono nel giorno del compimento dell’ottantesimo anno di etá e non vi è assolutamente scampo, le persone a quell’etá , dice la Società, hanno vissuto pienamente sia per soddisfare le aspettative della Società stessa sia per quelle personali. Quello che mi ha colpito maggiormente peró è relativo all’importanza della cultura che ormai ha un ruolo completamente marginale, infatti sono state selezionate 100 poesie, 100 dipinti, 100 canzoni, ecc. che sono state considerate degne di essere conservate, cancellando invece il resto ritenuto superfluo.