bookland: viggiando tra i libri

amo leggere, è il mio passatempo preferito :) mi piace scrivere recensioni e condividere le mie opinioni

La scacchiera nera

La scacchiera nera - Miki Monticelli Qui la recesione completa: http://bookland89.blogspot.com/2011/05/recensione-giveaway-la-scacchiera-nera.html

Ho acquistato questo libro subito dopo la pubblicazione nel 2009 attirata dalla copertina( di Paolo Barbieri ovviamente, solo che all’epoca non ne ero informata) e dal titolo cosí intrigante, solitamente anni fa sceglievo così i miei libri, basandomi soprattutto sul titolo e dando una sbirciata alla trama, e fino ad un certo punto mi é decisamente andata bene, come in questo caso.
Il libro inizia con la descrizione del trasporto dal mondo moderno ad uno del tutto inaspettato e particolare, quello della scacchiera, di alcuni ragazzi molto giovani.
Tutta la storia si svolge all’interno di questa misteriosa scacchiera ottagonale sulla quale sono fissati da anni immobili delle strane pedine, 8 per la precisione, anche se non tutte visibili all’inizio, e non sono di certo la torre, la regina e l’alfiere, cosa ci sarebbe di strano? Sono infatti il Guerriero, il Ladro, l’Arciere e l’Ingannatore.
Ognuno dei ragazzi trasportati all’interno del Tavoliere(il mondo della scacchiera cioè ) è stato scelto da queste pedine, in lotta tra loro da secoli, per interpretare il ruolo stabilito sia dalla parte del bene, come nel caso del Guerriero Rosso o dell’Arciere, sia dalla parte del male, come nel caso del Ladro e dell’Ingannatore. Ma tutto non va come dovrebbe poiché il libero arbitrio dei protagonisti e le loro decisioni, cambiano radicalmente la situazione spezzando un equilibrio secolare….
La trama è davvero molto carina, un’avvicendarsi di avventure pericolosissime ma anche comiche perché spezzate da battute davvero molto simpatiche e divertenti!