bookland: viggiando tra i libri

amo leggere, è il mio passatempo preferito :) mi piace scrivere recensioni e condividere le mie opinioni

Gli occhi di Venezia

Gli occhi di Venezia - Alessandro Barbero Qui la recensione completa: http://bookland89.blogspot.com/2011/03/recensione-gli-occhi-di-venezia-di.html


L’ambientazione iniziale, come dice il titolo stesso, è la Venezia del sedicesimo secolo, da una parte opulenta e bellissima, dall’altra squallida e sporca, una città ricca di contraddizioni e corruzione, di ricchezza estrema e povertà assoluta.
I protagonisti appartengono ad una famiglia di bassa estrazione sociale e vivono grazie al lavoro da muratori del capofamiglia Matteo e dell’unico figlio maschio Michele, ma questa relativa stabilità viene interrotta da un contrasto avuto da Matteo con un cliente ricco, che si rifiuta di pagare e, agli insulti del muratore, risponde con una denuncia ai dieci della città. Questi ultimi decidono di condannare Matteo al taglio della lingua per far giustizia, ma qui la situazione precipita, al tentativo di arresto dei soldati veneziani, Michele reagisce malamente e Matteo accidentalmente muore.
Questo è l’inizio dell’avventura che porterà il giovane Michele ad allontanarsi dalla città imbarcandosi e lasciando una giovanissima moglie , Bianca e sua madre Zanetta, ad affrontare da sole il mondo maschilista e difficile.